Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

il vertice di lunedi'
Lettera di convocazione della Provincia ai sindaci: «la vostra presenza è preziosa»
«Non vado, è una farsa» dice il sindaco di Opera, il leghista Fusco. Livelli di polveri ancora al doppio della soglia di attenzione

Articolo del: 28/11/2011


Vai all' articolo originale

[Esplora il significato del termine: MILANO - Livelli di Pm10 ancora sopra la soglia di guardia (50 mg/mc) in città. Le centraline Arpa hanno rilevato sabato valori ancora molto alti: oltre il doppio della soglia sia a Città Studi, che in via Senato. Sopra la soglia ma più contenuti i livelli di inquinante in provincia: 87 mg/mc ad Arese, 72 a Limito di Pioltello. Lunedì è prevista la riunione dei sindaci dell’hinterland convocata in Provincia. Domenica il presidente Podestà ha inviato una lettera a tutti primi cittadini: «Riteniamo preziosa e indispensabile la sua presenza - è scritto nella lettera - in quanto l’obiettivo dell’incontro è quello di identificare misure per contrastare lo smog che siano condivise da tutti e da attuare su scala provinciale». C’è un primo no all’incontro, quello del sindaco di Opera, il leghista Ettore Fusco che ha definito la riunione «una farsa»: «Noi di Opera - afferma il primo cittadino- non ci stiamo a essere strumentalizzati e continuiamo a dire basta all’Ecopass, alle prese in giro e soprattutto alla violazione dei diritti di chi dopo una settimana di lavoro vuole essere libero di circolare con le proprie auto senza essere criminalizzato come responsabile dell’inquinamento di Milano». FORMIGONI - Fa sentire la sua voce anche la Regione Lombardia. Il presidente Roberto Formigoni ha parlato della situazione dello smog a Milano, dopo la revoca del blocco del traffico decisa dalla giunta Pisapia. «La Regione è la prima che si impegna, ed è quella che ha cominciato a farlo già quattordici anni fa», ha detto Formigoni, rispondendo a una domanda sulla necessità di un coinvolgimento del Pirellone in un tavolo istituzionale per risolvere il problema dell’inquinamento. «Siamo quelli che mettono in campo le misure più strutturali, lo abbiamo sempre fatto e continueremo a farlo - ha aggiunto - e nei prossimi giorni presenteremo altri provvedimenti»] MILANO - Livelli di Pm10 ancora sopra la soglia di guardia (50 mg/mc) in città. Le centraline Arpa hanno rilevato sabato valori ancora molto alti: oltre il doppio della soglia sia a Città Studi, che in via Senato. Sopra la soglia ma più contenuti i livelli di inquinante in provincia: 87 mg/mc ad Arese, 72 a Limito di Pioltello. Lunedì è prevista la riunione dei sindaci dell'hinterland convocata in Provincia. Domenica il presidente Podestà ha inviato una lettera a tutti primi cittadini: «Riteniamo preziosa e indispensabile la sua presenza - è scritto nella lettera - in quanto l'obiettivo dell'incontro è quello di identificare misure per contrastare lo smog che siano condivise da tutti e da attuare su scala provinciale». C'è un primo no all'incontro, quello del sindaco di Opera, il leghista Ettore Fusco che ha definito la riunione «una farsa»: «Noi di Opera - afferma il primo cittadino- non ci stiamo a essere strumentalizzati e continuiamo a dire basta all’Ecopass, alle prese in giro e soprattutto alla violazione dei diritti di chi dopo una settimana di lavoro vuole essere libero di circolare con le proprie auto senza essere criminalizzato come responsabile dell’inquinamento di Milano».

FORMIGONI - Fa sentire la sua voce anche la Regione Lombardia. Il presidente Roberto Formigoni ha parlato della situazione dello smog a Milano, dopo la revoca del blocco del traffico decisa dalla giunta Pisapia. «La Regione è la prima che si impegna, ed è quella che ha cominciato a farlo già quattordici anni fa», ha detto Formigoni, rispondendo a una domanda sulla necessità di un coinvolgimento del Pirellone in un tavolo istituzionale per risolvere il problema dell'inquinamento. «Siamo quelli che mettono in campo le misure più strutturali, lo abbiamo sempre fatto e continueremo a farlo - ha aggiunto - e nei prossimi giorni presenteremo altri provvedimenti»

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!